Nov 1

Rottamazione Cartelle Equitalia

Rottamazione straordinaria dei ruoli A seguito della soppressione, a far data dal 1/7/2017, di Equitalia e al conseguente trasferimento delle attribuzioni proprie di tale ente all’Agenzia delle Entrate, è stata disposta una sanatoria straordinaria dei ruoli affidati agli Agenti della riscossione negli anni dal 2000 al 2015. Chi aderisce alla sanatoria beneficia dell’eliminazione dai ruoli che ne sono oggetto delle sanzioni incluse negli stessi, degli interessi di mora ex art. 30, D.P.R. 602/73 e delle somme e sanzioni aggiuntive ex art. 27, D.Lgs. 46/1999. È possibile pagare quanto dovuto in un’unica soluzione o in 4 rate, sulle quali sono dovuti gli interessi ex art. 21, D.P.R. 602/73. Oggetto del pagamento sono le somme affidate all’Agente della riscossione a titolo di capitale e interessi oltre ad aggi e spese di riscossione e procedure esecutive. Per avvalersi della sanatoria il contribuente deve presentare apposita richiesta entro 90 gg dalla data di entrata in vigore del D.L. 193/2016 usando il modulo che l’Agente della Riscossione renderà disponibile sul proprio sito entro 15 giorni dalla data di entrata in vigore del suddetto decreto. Nella medesima richiesta va indicato il numero delle rate prescelte in caso di pagamento rateizzato nonché la pendenza di giudizi aperti aventi ad oggetto i carichi che si vuole sanare, assumendo l’impegno a rinunciare agli stessi. L’Agente della riscossione, entro 180 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto, comunica al contribuente l’ammontare complessivo delle somme dovute, quello delle singole rate e il giorno e mese di scadenza di ciascuna di esse. In caso di mancato pagamento dell’unica rata o di quelle in cui è stato dilazionato il pagamento, la definizione non produce effetti e i versamenti effettuati vengono acquisiti a titolo di acconto dell’importo dovuto di cui l’Agente della riscossione riprenderà l’azione esecutiva.  

No comments yet.

Leave a Comment

reset all fields