Gennaio 26

IRES – Minusvalenze patrimoniali, sopravvenienze passive e perdite

Amministrazione controllata Non rientra tra le procedure concorsuali di cui all’art. 11 del D.P.R. n. 42/1988; per il creditore non si verifica una diminuzione certa del credito vantato, ma solo un impedimento temporale alla riscossione dello stesso Circ. n. 39/E, 10.5.2002 Assegnazione di beni ad un valore inferiore al costo fiscalmente riconosciuto L’assegnazione di beni.

Gennaio 23

Svalutazione dei crediti

Il nuovo principio contabile nazionale n. 25 riscrive i criteri di iscrizione, calcolo e rappresentazione della fiscalità differita. L’articolo esamina i problemi connessi alla svalutazione dei crediti commerciali. La svalutazione dei crediti commerciali produce conseguenze sul bilancio civilistico in termini di fiscalità differita a causa della diversa modalità di partecipazione al reddito e all’imponibile IRES..

Gennaio 20

Veicoli concessi in comodato

1 PREMESSA L’art. 94 co. 4-bis del DLgs. 30.4.92 n. 285 (Codice della strada) ha previsto alcuni obblighi di comunicazione alla Motorizzazione Civile, finalizzati all’aggiornamento dell’Archivio Nazionale dei Veicoli e dei documenti di circolazione, laddove un soggetto diverso dall’intestatario disponga di un vei¬colo per un periodo di tempo superiore a 30 giorni, rinviando al regolamento di.

Gennaio 16

Il ravvedimento «prova» l’anticipo

Più vantaggi con la riduzione delle sanzioni ma l’avviso bonario mantiene appeal con la rateazione Il nuovo ravvedimento consente di giocare d’anticipo sull’avviso bonario relativo agli omessi versamenti. Ma sconta l’impossibilità di rateizzare l’importo dovuto. Ecco, nel dettaglio, come funziona. L’applicazione Partendo dal presupposto che il nuovo ravvedimento si applica anche alle violazioni commesse prima.